Per arte e spettacolo, servono programmazione e finanziamenti certi

agisIeri pomeriggio, accompagnato da Ylenia Barison, responsabile del laboratorio beni culturali di IdV Veneto e da Matteo Segafreddo, coordinatore nazionale IdV per l’arte e lo spettacolo, ho incontrato i vertici triveneti dell’Agis (Associazione Generale Italiana dello Spettacolo): il presidente Franco Oss Noser ed il segretario regionale Marco Sartore.

Dall’incontro è emersa la necessità, per il mondo dell’arte e dello spettacolo, di una seria programmazione regionale, almeno triennale. Leggi Tutto

A Sansepolcro, presenteremo nostra proposta economica da 100mld

A Sansepolcro, presenteremo nostra proposta economica da 100mld

x l'economiaUn quadro economico oggettivamente debole ed in difficoltà, che arranca sul mercato e pressato dalla necessità di centrare l’obiettivo di un deficit di bilancio pari al 2,6% del Pil nel 2014, non rassicura certo la crescita ma la scalata per lo sviluppo è fattibile e l’Italia ce la può fare. Il 4 e 5 ottobre, a Sansepolcro, con “IdV per l’economia”, Italia dei Valori, grazie al contributo di importanti esponenti come Enrico Zanetti Sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’economista Antonio Rinaldi, Luciano Barra Caracciolo membro del Consiglio di Presidenza della Giustizia Amministrativa Leggi Tutto

Incidente ditta rifiuti Adria, tragedia che lascia sbigottiti

lavoro-nero-e-aziende-virtuoseSiamo sbigottiti. Una tragedia di questa entità ripropone ancora, in maniera purtroppo drammatica, il problema della sicurezza nei luoghi di lavoro. Un paese civile non può permettere che onesti lavoratori paghino con la vita la propria fatica quotidiana. Auspichiamo che l’indagine sulle cause dell’incidente possa far luce sulla dinamica degli eventi, portando ad un rispetto sempre più rigoroso delle norme di sicurezza che già esistono. Leggi Tutto

IdV: politica si impegni a riportare al centro del dibattito politiche sociali sostegno disabili

IdV: politica si impegni a riportare al centro del dibattito politiche sociali sostegno disabili

fabio-di-stefanoUna politica presente e lungimirante che combini assistenza e cura, ora e per il futuro è quello che, principalmente, serve ai cittadini. Se questo manca non è pensabile costruire basi solide. Per i disabili e le persone che hanno bisogno di servizi occorrono tanti passi in avanti e nuove politiche sociali, strutture e punti di riferimento sul territorio. Un quadro carente, quello italiano, che non consente neppure il più basilare sostegno familiare e nelle scuole. Leggi Tutto

IdV incontra il sindacato Confsal-Unsa beni culturali: punti d’incontro e presupposti per collaborazione

sblocca-beni-culturaliIl Segretario Nazionale IDV Ignazio Messina ha incontrato il Segretario Nazionale Confsal-Unsa Beni Culturali Giuseppe Urbino, quale occasione per confrontarci su proposte ed idee e per presentare l’impegno assunto, dal nostro partito, con il nostro Sblocca Beni Culturali. Tutti punti accolti con favore e grande considerazione sui quali il sindacato ha espresso convergenza ed attenzione. In questa occasione sono emersi i presupposti e la volontà per una collaborazione e per il sostegno ad iniziative utili al rilancio del settore, Leggi Tutto

Guanto di sfida a indipendentisti

shutterstock_201896488Il giorno che gli indipendentisti veneti aspettavano con tanta ansia è arrivato, ma l’esito non è quello sperato. Anche nella civile Scozia i cittadini, andati in massa a votare, hanno scelto di non staccarsi da Londra. Ora i sostenitori del referendum faranno marcia indietro?. Il gioco di creare piccoli staterelli non funziona, socialmente ed economicamente. Gli scozzesi lo hanno capito. Ora dobbiamo capirlo anche in Veneto. Agli indipendentisti nostrani lanciamo un guanto di sfida:basta voli pindarici secessionisti, ma lavoriamo assieme per fare pressione sullo stato centrale, perché la nostra regione abbia maggiore autonomia, normativa e di fondi, mantenendo però l’unità d’Italia. Leggi Tutto

Noi stiamo con Chiara e ci facciamo carico di nuovi impegni contro violenza sulle donne, governo affronti problema

io sto con chiara 2Quello contro la violenza sulle donne è un impegno che abbiamo ribadito con la nostra presenza al sit in, a Roma, davanti all’Ospedale San Camillo, per Chiara, la giovane donna massacrata dal suo compagno. Il Governo non può lasciare senza voce chi, ogni giorno, vive nell’ombra e nel terrore. Da parte delle associazioni, dei singoli e di tutte le Istituzioni non può mancare sostegno, accoglienza e protezione. Questo significa: strumenti, risorse e una vera e propria rete coordinata sul tutto il territorio. Le vittime sono donne che hanno difficoltà a ribellarsi, perché temono per la propria vita. Leggi Tutto

Governo si impegni per aiutare disabili e famiglie

Governo si impegni per aiutare disabili e famiglie

sssssssTutto tace ma quando si tratta di recuperare denaro, il Governo li va a “pescare” proprio lì dove si dovrebbero invece elargire. L’aspetto della Legge Fornero che prevede che, chi ha fruito dei permessi ai sensi della L.104 dovrà recuperarli prima di andare in pensione, è uno schiaffo a chi si trova in difficoltà ed a chi si confronta, tutti i giorni, con realtà drammatiche e impossibili da spiegare se non le vivi sulla tua pelle. Chi sta al Governo deve dare l’esempio, partendo dall’eliminazione dei privilegi e non prendersela con chi, nella vita, è stato meno fortunato.Ci aspettiamo risposte perché il silenzio assordante danneggia i disabili ed i loro familiari che, tra le mille difficoltà, li assistono. Leggi Tutto

Su art.18 dello statuto dei lavoratori, siamo al teatro dell’assurdo

Su art.18 dello statuto dei lavoratori, siamo al teatro dell’assurdo

art18idvLa legge Fornero ha già sostanzialmente abolito la possibilità del reintegro nel caso di licenziamento ingiustificato. Nel 2013 i casi di lavoratori che sono ricorsi al giudice contro il proprio licenziamento,che poi hanno vinto la causa ed hanno rifiutato una transazione economica ritornando al proprio posto di lavoro sono 60 in tutta Italia. Non esiste un solo imprenditore o investitore straniero che dichiara di non assumere per la presenza dell’art.18. Ben altre sono le ragioni della crisi,della recessione e della disoccupazione a partire dalla enorme tassazione sul lavoro, alla asfissiante burocrazia, alla mancanza del credito,al blocco degli investimenti pubblici,alla corruzione. Leggi Tutto

Caso Claps, bene riapertura fascicolo morte poliziotta, avanti verso giustizia e verità

polizia-Quanto sta emergendo dal caso Claps sulla morte della poliziotta che era a capo della Digos di Potenza e che pare stesse indagando sulle sorti della giovane ragazza, è inquietante e rivela quanto ancora, in questa vicenda, ci sia da portare alla luce. Oggi c’è un indagato nel registro degli inquirenti ed un tassello in più si aggiunge alla ricerca della verità e della giustizia. Il caso di Elisa Claps è uno dei misteri che ha avvolto l’Italia e che ancora oggi è aperto, in attesa di soluzione e grazie al contributo delle forze dell’ordine e dei magistrati, non ci si arrende e si va avanti. Italia dei Valori accoglie favorevolmente la riapertura del fascicolo Leggi Tutto

laboratorio Sanità laboratorio disabilità laboratorio Infrastrutture laboratorio Difesa laboratorio Sicurezza
laboratorio Politiche Regionali laboratorio Legalità laboratorio Lavoro laboratorio Estero laboratorio Economia laboratorio diritti civili