M5S: Nemmeno Cetto la Qualunque arrivava a tanto

“L’ultima di Di Maio su pensioni e quota 100 è che avrebbe parlato con le partecipate, cioè gli stessi  “carrozzoni” che vorrebbe tagliare per ridurre i costi e queste gli avrebbero garantito che con quota cento ci sarebbe “più di una assunzione per ogni pensionato”. Non sono economista ma risulta difficile capire come con meno soldi si riescano ad assumere più persone. L’Inps invece stima, con quota cento, un incremento dei flussi pensionistici da 519 mila a 896 mila, cioè circa 300  mila pensionati in più nel prossimo anno. A questo punto, volendo credere alle promesse  di Di Maio, nel prossimo anno avremo oltre 500 mila assunzioni. Leggi Tutto

15 Ottobre Hotel Palatino ore 18.30 – Prima lezione scuola di legalità IDV

Il 15 ottobre 2018  la SCUOLA DI LEGALITÀ IDV terrà la prima lezione che sarà tenuta da Antonio Di Pietro sul tema: la corruzione non muore mai! da tangentopoli ad oggi, passando per Roma capitale. La lezione si svolgerà a Roma  presso l’hotel Palatino, alle ore 18,30, avrà la durata di un’ora, sarà in diretta sui nostri siti e sarà possibile rivolgere domande programmate al relatore.

Manovra: non avevamo dubbi su bocciatura Ue

Ma che vi aspettavate dopo che Salvini ha dato dell’ubriacone a Junker, rincarando la dose aggiungendo che insieme a Moscovici hanno rovinato l’italia, che in Europa facessero la ola alla manovra gialloverde? Tutto come da copione”.”In realtà a Salvini e Di Maio dei nostri conti, dei nostri giovani, del nostro futuro non frega nulla. Il loro obiettivo è prendere voticon la promessa (sottolineo promessa!) del reddito di cittadinanza e il superamento della Fornero – insiste Messina -.Saprete come andrà a finire: le iscrizioni per ottenere il reddito di cittadinanza si apriranno ad aprile, Leggi Tutto

M5S: Tofalo si veste da militare, domani qualcuno da barbone per capire la povertà

Tofalo in mimetica e mitra. Si veste cosi’ il sottosegretario, da militare, per capire cosa si prova. E domani vedremo un altro membro del governo che si occupa di accoglienza dipingersi la faccia per capire cosa provano quelli di colore quando vedono Salvini. E magari un altro si vestirà da barbone per sapere se, come dice Di Maio, è stata sconfitta la povertà. Povera Italia, poveri noi!” Così Ignazio Messina segretario nazionale dell’Idv.

 

Manovra, è solo campagna elettorale

Il governo gialloverde non molla: l’aumento del tetto dall’1,6% al 2,4% del rapporto deficit/pil non si tocca. A dirla come Di Maio e Salvini è una manovra di crescita, risolve praticamente tutti i problemi che affliggono i cittadini: elimina la Fornero, la disoccupazione, dà a tutti il reddito di cittadinanza, fa fare pace col fisco, aumenta gli investimenti e se hai qualche malanno, ti cura pure. Strano che però preoccupi tutti: si preoccupa l’Europa, si preoccupa il Presidente della Repubblica, si preoccupano i mercati. Insomma una congiura mondiale contro la proposta italiana. Tutto falso Leggi Tutto

Crollo ponte: Conte allontani Casalino o è complice

“Casalino non dovrebbe preoccuparsi delle vacanze di ferragosto perse per i morti di Genova perché può recuperarle con i giorni di ferie di Ognissanti che in maniera blasfema cita, andandosene a casa. E se il presidente Conte lo lascia a ricoprire ancora quel ruolo, è responsabile quanto lui di quelle parole, è suo complice”. Lo afferma in una nota Ignazio Messina, segretario nazionale dell’Idv.

laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Legalità laboratorio Estero laboratorio agricoltura laboratorio scuola