Vaccini: Per il Ministro Grillo l’Italia deve tornare ai tempi di Galileo?

“L’idea del Ministro alla Sanita’ Giulia Grillo, di proporre “classi speciali per i bambini con deficit immunitari” è una proposta incivile, becera e discriminante che porta il nostro paese indietro di qualche secolo, ai tempi di Galileo, quando la scienza veniva calpestata dalle credenze popolari. Ci chiediamo se quei bambini che dovranno frequentare le classi di “studenti full-vaccinati”, dovranno frequentare anche le scuole speciali frequentate solo da alunni vaccinati? Perché vorremmo che il Ministro spiegasse se ci saranno anche i bagni speciali frequentati solo per vaccinati e quelli per No-Vax, corridoi speciali per vaccinati e corridoi per No-Vax. La scelta assurda del medico-ministro di rinviare l’obbligo vaccinale per gli alunni delle scuole italiane è una scelta irresponsabile, pericolosa per la salute di migliaia di alunni. E’ una scelta dettata dalla continua campagna elettorale e contro tutti i pareri della scienza, dei pediatri, degli immunologi, della ricerca. Una scelta oscurantista e medioevale.” Così il medico e dirigente nazionale dell’Idv Nino Pipitone.