Uggias (IdV): innovazione e sostenibilità due punti chiave per il turismo europeo

“Con l’approvazione del dossier sul turismo abbiamo gettato le basi per un comparto importante in Europa, forza trainante di un’economia fondata sullo sviluppo di nuovi prodotti e sui servizi sostenibili”. Così ha commentato l’eurodeputato dell’Italia dei Valori, Giommaria Uggias, la votazione di ieri in Commissione Trasporti e Turismo sulla relazione “Europa, prima destinazione turistica mondiale – un nuovo quadro politico per il turismo europeo”.

Riprendendo gli emendamenti da lui proposti, il deputato IdV, correlatore per il gruppo ALDE, ha evidenziato la portata del testo. “Particolare attenzione alle micro, piccole e medie imprese, vero motore del turismo in Europa – ha detto Uggias – attraverso strumenti quali l’Incubatore dell’innovazione specialmente per lo Start-up, e alla collaborazione tra gli Stati Membri e alle partnership pubblico-private e tra imprese. Pianificazione strategica efficace a medio e lungo termine in ambito turistico ai vari livelli di governo: europeo, nazionale, regionale e locale. Attenzione alle specificità locali, con particolare riferimento alle zone difficilmente raggiungibili, alle isole, alle aree di pregio storico e naturalistico, al turismo paesaggistico, anche al fine di favorire la convergenza tra le aree a forte valenza economica e quello meno note o accessibili. In questo contesto assume – conclude Uggias – assume particolare rilevanza la definizione di un piano di superamento della stagionalità turistica, finalizzato anche al superamento del fenomeno della disoccupazione strutturale e di salvaguardia del patrimonio turistico europeo”.