Sanità, Idv: mancano medici, abolire numero chiuso per la facoltà di medicina

“Non ci sono più medici italiani. La programmazione di medici per i prossimi decenni è totalmente inadeguata per rispondere ai bisogni dei nostri ammalati. La carenza in Italia di medici di famiglia e specialisti ha di fatto già messo in crisi il Sistema Nazionale Sanitario. A questo si aggiunge l’emorragia di tanti professionisti che dal pubblico passano alla Sanità Privata. Solo una classe politica nazionale irresponsabile può rimanete immobile perché se non si cambia registro dovremo sempre più abituarci a medici laureati in altri paesi, come sta già accadendo in tante regioni. Ci sono due soluzioni semplici per risolvere la questione: aumentare per i prossimi 10 anni di almeno il 50% il numero di Medici da formare ed eliminare o rivedere drasticamente il numero chiuso per accedere a medicina. Altre soluzioni sono solo fumo negli occhi.“Cosi’ in una nota Nino Pipitone, dirigente nazionale dell’Idv.