Povertà. Bencini: combatterla sia priorità prossimo governo

“Quella alla povertà è sicuramente una risposta prioritaria da dare in termini politici, soprattutto dal futuro governo che verrà”. Lo dichiara la senatrice Idv, Alessandra Bencini, membro della Commissione Lavoro, commentando il rapporto Caritas ‘Futuro anteriore’ su povertà giovanili ed esclusione sociale, presentato oggi a Roma. “In questa legislatura – spiega la parlamentare – si è istituito il REI, reddito di inclusione, un importante primo passo ma assolutamente insufficiente. Le risorse economiche messe a disposizione, infatti, non bastano per a coprire il numero di poveri stimati. Credo sia importante – aggiunge Bencini – fare politiche ‘olistiche’ in cui si risponde alla povertà fattivamente.Oltre che con il sostegno economico, occorre un sostegno sui percorsi di inclusione, siano essi culturali, formativi e lavorativi, al fine di ridare ad ognuno dignità sociale e autonomia economica. Oggi purtroppo – conclude la senatrice Idv – anche chi lavora rischia di essere povero e cadere in una condizione di indigenza. Penso ad esempio ai padri divorziati o alle madri abbandonate, dinamiche in cui, ovviamente, chi ci rimette maggiormente sono i figli”.