Palermo: Stop intimidazioni a Centro Padre Nostro

atti_vandalici_padrenostroI continui raid furti ed atti vandalici ai danni del Centro padre Nostro a Brancaccio (Palermo) vanno assolutamente fermati: chiederò alle autorità di pubblica sicurezza di intervenire in modo strutturale per difendere questo presidio sociale e di legalità sul territorio, due settimane fa ignoti sono entrati nel cantiere dove sorgerà il Centro aggregativo diurno per anziani (ex mulino) rubando alcuni sacchi di cemento e la rete elettrosaldata, e poi solo poche ore fa qualcuno ha lanciato delle bottiglie di vetro contro l’entrata del centro. Ma si tratta solo di quanto avvenuto negli ultimi quindici giorni: sono infatti ben 80 gli episodi di intimidazioni che questo centro ha dovuto subire dal giorno della sua apertura.
Per questo motivo chiedo alle forze dell’ordine di prevedere una vigilanza costante e ho sollecitato un intervento dei senatori dell’Italia dei Valori, Alessandra Bencini e Maurizio Romani, che ad horas presenteranno un’interrogazione parlamentare sul caso.

Paolo Caracausi
vicesegretario regionale Sicilia dell’Italia dei Valori