Lavoro, Bencini: nuovo sussidio per lavoratori stagionali turismo

Un nuovo sussidio per i lavoratori stagionali non agricoli. Lo strumento, che potrebbe riguardare circa 170mila lavoratori, si chiama ARGOS (Assicurazione a Retribuzione Graduale per l’Occupazione Stagionale), è mutuato dal modello francese dello chômage e prevede che ai giorni di lavoro corrispondano altrettanti giorni di sussidio per, nel caso italiano, una durata massima di sei mesi.  Se l’impianto generale del sussidio è quello della NASpl (Nuova Assistenza Sociale per l’Impiego), vi sono però significative differenze: Leggi Tutto

Regione, Idv: si ritiri legge su vitalizi, aberrante

“Italia dei Valori Calabria è nettamente contraria all’utilizzo di soldi pubblici per pensioni e assegno di fine mandato  a consiglieri regionali ed assessori della giunta regionale della Calabria”. E’ quanto si legge in una nota del coordinamento regionale dell’ Italia dei Valori della Calabria. “ Riteniamo vergognoso che pesino sul bilancio regionale 664mila euro all’anno solo per il triennio 2017-18-19 e quindi due milioni di euro tondi di spesa in totale per cio’. Poi, si rimane perplessi sul fatto che i cittadini rifuggono dalla politica eabbiano sfiducia nelle istituzioni. Leggi Tutto

Epatite C, Romani: governo attivi licenza obbligatoria per farmaco generico

Il Governo, con il supporto dell’Aifa, delle aziende sanitarie e associazioni mediche preposte, eserciti subito la licenza obbligatoria per la produzione di un farmaco generico anti epatite C segnalando al Consiglio Trips (che regolamenta la proprietà intellettuale) la volontà di ottenerla. Gli estremi per far scattare la procedura esistono e sono fondati, ne va della salute di migliaia di pazienti che mai dovrebbero dover ricorrere a viaggi della speranza per farmaci meno cari, e, non da ultimo, ne va della dignità della nostra Costituzione, del suo articolo 32″. Leggi Tutto

Dl Banche, Molinari : voteremo sì ma Padoan si dimetta

Finalmente ci troviamo al cospetto di quello si spera sia l’ultimo provvedimento con cui si concretizza la ‘richiesta’ di autorizzazione allo sforamento del bilancio per 20 miliardi. Ci saremmo aspettati al momento della richiesta, e a maggior ragione oggi per farci ingoiare questa ennesima pillola amara, che il Ministro Padoan, che è continuazione del Governo Renzi, il cui ultimo atto politico fu l’approvazione della Legge di Bilancio, esponesse ben altre motivazioni che non la generica ‘salvaguardia del sistema’.Ci saremmo aspettati interventi per tentare di ricostruire la fiducia dei risparmiatori e dei cittadini nel sistema bancario. Leggi Tutto

Lavoro: Bencini “bene ravvedimento governo su dis-coll”

Non posso che esprimere soddisfazione per l’annuncio fatto dal Governo di un ‘ravvedimento operoso in materia di DIS-COLL’ all’interno del decreto Milleproroghe. Mi auguro a questo punto che tale risoluzione diventi strutturale all’interno della legge delega sul lavoro autonomo gia’ votata al Senato e al momento alla Camera. SI tratterebbe di un’importante prestazione di sostegno al reddito per i collaboratori con contratto a progetto o collaborazione coordinata, soprattutto giovani, per i quali le difficolta’ di entrare stabilmente nel mondo del lavoro sono purtroppo note”.

Traffico d’organi, Romani: dubbi su presenza cinesi a vertice in vaticano

FullSizeRender (11)“Solleva forti dubbi la decisione della Pontificia Accademia delle Science del Vaticano di invitare ad un vertice sul traffico di organi il dottor Haung Jiefu, capo del programma statale cinese sui trapianti. Allo stato attuale, infatti, in assenza di ispezioni libere e indipendenti, non si ha alcuna certezza che la Cina abbia effettivamente posto fine alla pratica crudele e illegale di prelievo forzato di organi, in particolare da praticanti del Falun Gong, ma anche da cristiani e altri prigionieri di coscienza”. Leggi Tutto

Legittima Difesa, Idv: domani conferenza per dire basta

CatturaDomani alle ore 10 nella sala stampa della Camera, l’Italia dei Valori presenta i dettagli della proposta di legge popolare sulla legittima difesa. “Si tratta della prima raccolta nella storia della Repubblica Italiana ad avere ottenuto così tante sottoscrizioni” afferma il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina che, insieme ai senatori IdV Alessandra Bencini, Francesco Molinari e Maurizio Romani annunceranno le iniziative del partito a difesa di 2 milioni di cittadini: Leggi Tutto

Terremoto: De Santis (Idv), fermare la fuga dall’Aquila

l'aquilaSenza decisioni ferme ed immediate, L’Aquila ed i Comuni del circondario rischiano lo spopolamento ed il conseguente impoverimento, diventando un territorio sempre piu’ marginale nel quadro regionale, sul piano economico ed istituzionale”. A sostenerlo e’ il segretario regionale della Idv, Lelio De Santis, secondo il quale “tutta la classe dirigente” deve “rimboccarsi le maniche” per “lavorare con l’unico obiettivo di ricostruire le condizioni economiche necessarie, a cominciare dal lavoro, per la rinascita della citta’” Leggi Tutto

Non dimenticare, “meditate che è stato”

imagesMeditate che questo è stato”, si legge in una poesia di Primo Levi. Un verso che riflette tutto il valore e l’importanza della memoria: non solo affinché ciò che è stato non si ripeta, ma anche e soprattutto perché l’impossibilità della rassegnazione all’orrore e alla sua realtà continui a restare custodita nel tempo di chi sopravvive. Nonostante cio’ pero’ bisogna che i giovani abbiano ancora fiducia credendo in un futuro migliore.

Molinari, Mercoledì convegno su diritto penale militare

riforma-processo-penaleIl senatore dell’Idv, Francesco Molinari, sarà tra i relatori del convegno “Il contrasto alla criminalità anche attraverso il diritto penale militare”. All’evento, che si svolgerà a Roma mercoledì 18 gennaio dalle 9.30 alle 14 presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro (Piazza Capranica, 72), parteciperanno, tra gli altri, il segretario nazionale dell’Idv, Ignazio Messina, David Ermini, responsabile nazionale Giustizia del Pd, Giovanni Conzo, procuratore della Repubblica di Benevento, Giuliano Balbi, Leggi Tutto

Banche, agire contro amministratori e tutelare i risparmiatori

banche-truffa-400x223Domani verrà incardinato nell’Ufficio di Presidenza il DDL s. 2629 “tutela del risparmio nel settore creditizio” per salvare il Monte dei Paschi di Siena. “Italia dei valori ritiene che non si può prescindere dalla tutela dei risparmiatori ma di certo esigeremo che si faccia chiarezza sulle spericolate operazioni di credito che hanno portato la banca più antica, in condizioni fallimentari. L’intervento dello stato deve essere necessariamente subordinato all’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori”.

Gioco, sosteniamo battaglia Sindaci antiazzardo

dd“Apprezziamo incondizionatamente lo sforzo dei sindaci sensibili che vogliono ridurre il danno del gioco d’azzardo. La proposta di legge popolare promossa da Italia dei valori prevede il divieto totale del gioco d’azzardo, terza azienda italiana per fatturato che distrugge individui e famiglie e sottrae 100 miliardi all’anno ai consumi che potrebbero contribuire al rilancio dell’economia. I sindaci usano gli strumenti di cui dispongono, riducendo le possibilità di azzardo. Lo Stato, non si spinga fino ad impedire a quei sindaci che sono sensibili al dramma sociale di tentare di contrastare il più possibile la rovina dei cittadini. Leggi Tutto

Messa a boss: Molinari, giusto il divieto

schermata-2015-02-09-alle-17-28-39-e1423503974621 “Era quantomeno inopportuna la celebrazione della messa in suffragio del boss Rocco Sollecito predisposta dal parroco di Grumo Appula, Don Michele Delle Foglie”. Il questore di Bari, Carmine Esposito prima e l’arcivescovo monsignor Francesco Cacucci -poi hanno corretto – spiega  una decisione improvvida che poco ha a che fare con il rendere omaggio ad una normale persona defunta. Come membro della Commissione antimafia, infatti, posso confermare che Sollecito si e’ reso responsabile di gravi reati. Leggi Tutto

Trasporti: Idv ricorda disastro ‘Fiumarella’, non basta A3

stampa-testata“Nel 55/mo anniversario dal disastro ferroviario della ‘Fiumarella’, alle porte di Catanzaro, sentiamo l’obbligo di ricordare le vittime di quella tragedia che il 23 dicembre del 1961 ha scosso la Calabria; 71 vite spezzate, per lo piu’ studenti, che non devono essere relegate nell’oblio.E’ un dovere morale  ricordare questo come molti altri drammi. Soprattutto non bisogna dimenticare la necessita’ che si metta a punto un sistema di trasporto pubblico in questa Regione efficace ed efficiente, settore allo stato in Calabria ostaggio di lacune e disorganizzazione. Leggi Tutto

laboratorio Sanità laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Difesa laboratorio Sicurezza laboratorio Politiche Regionali
laboratorio Legalità laboratorio Lavoro laboratorio Estero laboratorio Economia laboratorio agricoltura laboratorio scuola laboratorio lotta alla mafia