IDV presenta al Senato un DDL per la tutela dei negozi storici e delle botteghe storiche artigiane italiane

passamaneria_crocianelli_negozioL’annuncio della prossima chiusura della Passamaneria Crocianelli di via dei Prefetti a Roma, storica bottega artigiana per la produzione di passamanerie, embrasse per le tende, cordoncini, frange e fiocchi per le chiavi degli armadi, fondata da Ernesto Crocianelli nel 1870, che ha servito nel corso degli anni il Quirinale, la Camera dei deputati, il Senato della Repubblica, i grandi alberghi e le principali Ambasciate della capitale, costretta a chiudere per l’assoluta impossibilità di sostenere gli attuali costi di gestione dell’attività, riporta in primo piano l’urgenza di una legge che tuteli e valorizzi, a livello nazionale, i negozi storici e le botteghe storiche artigiane italiane. I senatori Alessandra Bencini e Maurizio Romani, dell’Italia dei Valori, hanno depositato in Senato un DDL per la delega al Governo della tutela delle suddette attività commerciali, che rappresentano un patrimonio di cultura e di tradizione che è necessario salvaguardare e valorizzare. Il DDL individua i criteri per la definizione di negozi e botteghe storiche, introduce l’Albo nazionale dei negozi e delle botteghe storiche artigiane, prevede che in caso di subentro di nuovi proprietari venga garantita la continuità merceologica dell’esercizio o impresa artigianale iscritta all’Albo, prevede in caso di vendita dei suddetti locali il diritto di prelazione per l’acquisto del bene immobile sede del negozio storico tutelato, prevede facilitazioni normative e fiscali, ed infine istituisce un Fondo nazionale presso il Ministero delle attività produttive per la tutela e la valorizzazione delle attività commerciali e artigianali, nonché per la loro conoscenza rivolta al turismo nazionale ed internazionale.

Gennaro Saragnano
responsabile Nazionale Laboratorio IDV Beni Culturali