Giustizia: Molinari,assunzione 300 tirocinanti e’ goccia mare

“Sembra avere le dimensioni di una goccia in un mare”, la richiesta di assunzione, nel 2018, di 300 operatori giudiziari “se si considera la palese sproporzione tra il numero dei tirocinanti, persone che provengono da quegli ammortizzatori sociali come la cassa integrazione in deroga, e il numero di posti disponibili per il prossimo anno”. Lo sostiene il senatore dell’Idv Francesco Molinari, che riferisce di aver appreso la notizia dal sito del ministero della Giustizia. “Non vorremmo che questo tipo di misura rappresenti, semplicemente, un contentino per questi lavoratori che ormai, dopo anni di promesse, stanno perdendo sia la pazienza che la fiducia. Ci auguriamo di essere in errore e che si tratti, effettivamente, dell’avvio dell’iter di stabilizzazione definitiva seppur, trattandosi di una misura collegata ad uno specifico programma, i dubbi sorgono spontanei. Confidiamo in un sussulto di coscienza del Governo, risparmiando ai lavoratori – conclude Molinari – l’ennesima presa per i fondelli”.