Femminicidio: Bencini, ddl che tutela orfani subito in Aula

“Mi auguro che il presidente D’Ascola faccia in modo che venga discusso al piu’ presto in Senato il ddl 2719 che affronta il tema legato agli orfani per crimini domestici”. Lo dichiara la senatrice Idv, Alessandra Bencini rivolgendosi al presidente della Commissione Giustizia a Palazzo Madama. “Stiamo parlando – ricorda la senatrice – di un disegno di legge gia’ approvato all’unanimita’ alla Camera, ma che non ha ancora trovato spazio in Senato. Purtroppo si tratta di un argomento sempre attuale e contingente, anche a causa del numero crescente di femminicidi che avvengono per mano del proprio marito o compagno”. Bencini quindi spiega che il suo ddl (il 2464) “riguardante violenza e minacce di natura sessuale, puo’ rientrare a pieno titolo in quello a tutela degli orfani”. Il provvedimento “che ho presentato lo scorso anno, introduce una serie di modifiche normative che vanno a incidere su piu’ fronti, sia sotto il profilo civile che penale: niente piu’ riti premianti, ne’ patteggiamento o rito abbreviato per chi si macchia di quel tipo di delitto. In pratica – conclude – nessuno sconto di pena”.