Lelio De Santis

Terremoto: De Santis (Idv), fermare la fuga dall’Aquila

l'aquilaSenza decisioni ferme ed immediate, L’Aquila ed i Comuni del circondario rischiano lo spopolamento ed il conseguente impoverimento, diventando un territorio sempre piu’ marginale nel quadro regionale, sul piano economico ed istituzionale”. A sostenerlo e’ il segretario regionale della Idv, Lelio De Santis, secondo il quale “tutta la classe dirigente” deve “rimboccarsi le maniche” per “lavorare con l’unico obiettivo di ricostruire le condizioni economiche necessarie, a cominciare dal lavoro, per la rinascita della citta’” Leggi Tutto

Ricostruzione L’Aquila, 10mila operai e pochi aquilani

ir“I dati forniti dall’Associazione Costruttori sulla ricostruzione privata post sisma, che vede impegnati 10 mila operai al giorno, di cui pochi aquilani, e coinvolte le imprese del territorio solo per 30% della mole complessiva e tutto il restante è gestito da imprese fuori Regione, non sorprendono più di tanto perché sono noti da tempo, ma poco si è fatto per invertire la tendenza e per tutelare le imprese e le maestranze locali.Gli amministratori di condominio, i tecnici, i proprietari di case, con la complicità della politica, hanno preferito rivolgersi ad Imprese e Società provenienti da ogni parte d’Italia, non considerando a sufficienza la capacità e l’affidabilità delle Ditte aquilane, più sensibili ad dovere di fare presto e bene e, al contempo, di avvalersi di operai ed addetti locali. Leggi Tutto

L’Aquila, Idv: Cialente regala parcheggi a pagamento

1336047546-4745-cialente_bigIn una città ancora alle prese con le ferite del terremoto e con le difficoltà collegate alla ricostruzione, il sindaco dell’Aquila sceglie come priorità degli ultimi mesi della sua gestione amministrativa la sosta a pagamento nei più importanti spazi del centro storico e delle zone circostanti, dalla Fontana Luminosa alla Villa comunale, da viale Corrado IV a Piazza S.Bernardino.  E’ una decisione vecchia, rimasta sempre inattuata per le resistenze di buon senso anche dentro il Palazzo municipale. Leggi Tutto

Lavoro, Idv: noi a difesa dei lavoratori dei Call Center dell’Aquila

hhhIn un momento di grave crisi economica anche a L’Aquila, nel cantiere più grande d’Europa, la disoccupazione aumenta ed i giovani scappano via non vedendo prospettive positive per il loro futuro, nel silenzio inspiegabile delle maggiori istituzioni pubbliche.  Anche il lavoro precario prodotto dei Call Center rischia di essere cancellato dal sistema dei bandi di gara di alcune importanti commesse, come di Inps, Inail, Equitalia, ecc. o dalla mancata applicazione della clausola socialein caso di subentro di impresa. Leggi Tutto

Lavoro: a L’Aquila inizia la nostra campagna

lelioL’Italia dei valori d’Abruzzo comincia da L’Aquila la campagna per il lavoro con l’intento di porre all’attenzione della politica regionale e locale proposte specifiche e concrete per affrontare il grave problema della disoccupazione crescente, soprattutto giovanile, diventata una vera emergenza sociale, che rischia di esplodere in modo incontrollato. A L’Aquila, dopo il dramma del terremoto, si sta vivendo il dramma della disoccupazione che offusca le menti, impoverisce le famiglie e, purtroppo, qualche volta uccide in silenzio, come qualche settimana fa quando un giovane di Assergi si è tolta la vita per la mancanza di un lavoro dignitoso. Leggi Tutto

Sisma: Operazione ‘Earthquake’, onesta’ in ricostruzione

Sisma: Operazione ‘Earthquake’, onesta’ in ricostruzione

idv-abruzzo-lelio-de-santis-nuovo-segretario-regionale-51329.660x368Un ringraziamento le Forze dell’ordine; un avvertimento alla politica ed ai tanti personaggi che pensano ad ingrassare con i fondi del terremoto” ed una constatazione: “purtroppo si e’ abbassato il livello di tensione morale, i cittadini sono sfiduciati e non si indignano piu’! La politica deve fare una riflessione seria sul perche’ cio’ avvenga e pero’, allo stesso tempo, deve domandarsi come e’ stato selezionato il personale degli Uffici tecnici della ricostruzione.Gli ultimi 7 arresti riguardano fatti che sarebbero avvenuti nell’Utr di Bussi, ma in passato sono avvenuti a L’Aquila, e domani magari si verificheranno in altri comuni del cratere: sembra ormai un fatto di routine o normale, con il quale dover convivere perche’ inevitabile! Leggi Tutto

laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Legalità laboratorio Estero laboratorio agricoltura laboratorio scuola