Ignazio Messina

Manovra: Messina, industriali non facciano i politici

Sono stato candidato al senato a Brescia alle ultime elezioni e ho visto gli industriali Bresciani fare pubblicamente la ola, all’allora ministro Calenda. Ieri, dopo meno di 4 mesi, ho sentito Boccia presidente di confindustria dire che Calenda non sa nemmeno organizzare una cena e che lui punta sulla Lega di governo. Ora, non tanto per difendere Calenda ma per evidenziare che coerenza e serietà sono l’unico argine ai facili populismi e al degrado sociale, culturale ed economico del Paese dico: ma non sarebbe meglio che gli industriali, sopratutto chi li presiede, si occupassero di impresa e non di tifo politico? Leggi Tutto

Csm: Ermini capace di preservare ruolo della magistratura

Italia dei valori ha sempre difeso le prerogative costituzionali della magistratura come potere nel quadro degli equilibri tra poteri dello Stato disegnati dalla Costituzione. Ed ha difeso il ruolo del CSM, organo di rilevanza costituzionale deputato al governo autonomo della magistratura, dai tentativi di accrescerne la caratura politica in nome del contrasto alla sua presunta politicizzazione. Perciò ha seguito con attenzione la nomina del nuovo vicepresidente del CSM, nella speranza che ad un così fondamentale ruolo venisse chiamata persona dedita solo al rispetto di quei principi. Abbiamo conosciuto David Ermini come uomo dalla grande passione politica. Ma lo consideriamo anche capace di preservare il ruolo della magistratura come “potere” dello Stato, anche in fasi storiche caratterizzate da tensioni con gli altri poteri, e al contempo di garantire il bilanciamento con essi. Leggi Tutto

Legittima difesa: eliminare eccesso colposo

Con la nostra proposta non vogliamo favorire il cosiddetto ‘sceriffismo’, ma solo la difesa dei cittadini nella propria abitazione o nel luogo di lavoro quando c’è stata violazione di domicilio. Chiediamo che non ci sia nessun risarcimento del danno per chi ha commesso il reato e la violazione di domicilio. Riteniamo che chi si difende non debba essere processato per l’eccesso colposo. Se c’è la violazione di domicilio e mi difendo all’interno della mia abitazione non c’è mai eccesso colposo. Altra cosa, invece, è se il ladro viene inseguito, in quel caso per noi non è legittima difesa. Quindi il magistrato, più che avviare un processo per ‘eccesso’, dovrebbe avviare delle indagini per accertare che la difesa sia avvenuta nel domicilio”.

Cosi’ Ignazio Messina durante la presentazione presso la sala stampa della Camera della Scuola di Legalità Idv “Lezioni di Onestà”, con Antonio Di Pietro.

Idv e la Scuola di Legalita’

Il 19 settembre alle ore 11, presso la sala stampa della Camera dei Deputati, si terrà la conferenza stampa di presentazione della Scuola di Legalità IDV – Lezioni di Onestà, alla quale parteciperà anche Antonio Di Pietro. In proposito vi anticipo che la prima lezione sarà tenuta da Antonio Di Pietro il 1 ottobre e la successiva da Federico D’Andrea Presidente della Olivetti. Al contempo lo stesso giorno, alle ore 13, presso la nuova sede di via Sicilia 160, è convocato l’esecutivo nazionale. Sarà l’occasione per inaugurare insieme la nuova sede e discutere, tra l’altro, delle prossime elezioni europee, dei rapporti da intraprende con le altre forze politiche e per mettere a punto le iniziative di rilancio del nostro Partito. 

Ignazio Messina

Migranti, attenzione all’indifferenza

La parola d’ordine degli esponenti della Lega è negare che ci sia un’emergenza razzismo. Lo sentiamo ripetere da tutti loro, come da un sol uomo. La strategia consiste da una parte nel negare i numeri, dall’altra contrapporre casi di reati commessi da immigrati. Nessuna delle due spiegazioni, ovviamente, convince. I numeri parlano nella loro cruda realtà, e dicono che negli ultimi tempi gli episodi di aggressioni a persone di colore segue un crescendo impressionante e quotidiano. Niente di tutto ciò era dato vedere prima, con questa ripetitività. Inoltre, i reati commessi da extracomunitari sono reati come quelli commessi da italiani, non certo da meno, e non sono orientati da discriminazione razziale. Leggi Tutto

Messina: nostra la legge di iniziativa popolare, Ostellari ci ascolti

Il disegno di legge di iniziativa popolare sulla legittima difesa all’esame della commissione giustizia del senato è quello dell’Italia dei Valori. Chiediamo di essere auditi dal Presidente Ostellari per rispetto di due milioni di firme che i cittadini hanno scelto di apporre. Quello che chiediamo? Non pistoleri per le strade ma la possibilità di difendersi in casa senza il rischio di essere processato o di risarcire il danno”. Lo dichiara il segretario nazionale IdV, Ignazio Messina.

laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Legalità laboratorio Estero laboratorio agricoltura laboratorio scuola