Ignazio Messina

M5S: Nemmeno Cetto la Qualunque arrivava a tanto

“L’ultima di Di Maio su pensioni e quota 100 è che avrebbe parlato con le partecipate, cioè gli stessi  “carrozzoni” che vorrebbe tagliare per ridurre i costi e queste gli avrebbero garantito che con quota cento ci sarebbe “più di una assunzione per ogni pensionato”. Non sono economista ma risulta difficile capire come con meno soldi si riescano ad assumere più persone. L’Inps invece stima, con quota cento, un incremento dei flussi pensionistici da 519 mila a 896 mila, cioè circa 300  mila pensionati in più nel prossimo anno. A questo punto, volendo credere alle promesse  di Di Maio, nel prossimo anno avremo oltre 500 mila assunzioni. Leggi Tutto

Manovra: non avevamo dubbi su bocciatura Ue

Ma che vi aspettavate dopo che Salvini ha dato dell’ubriacone a Junker, rincarando la dose aggiungendo che insieme a Moscovici hanno rovinato l’italia, che in Europa facessero la ola alla manovra gialloverde? Tutto come da copione”.”In realtà a Salvini e Di Maio dei nostri conti, dei nostri giovani, del nostro futuro non frega nulla. Il loro obiettivo è prendere voticon la promessa (sottolineo promessa!) del reddito di cittadinanza e il superamento della Fornero – insiste Messina -.Saprete come andrà a finire: le iscrizioni per ottenere il reddito di cittadinanza si apriranno ad aprile, Leggi Tutto

M5S: Tofalo si veste da militare, domani qualcuno da barbone per capire la povertà

Tofalo in mimetica e mitra. Si veste cosi’ il sottosegretario, da militare, per capire cosa si prova. E domani vedremo un altro membro del governo che si occupa di accoglienza dipingersi la faccia per capire cosa provano quelli di colore quando vedono Salvini. E magari un altro si vestirà da barbone per sapere se, come dice Di Maio, è stata sconfitta la povertà. Povera Italia, poveri noi!” Così Ignazio Messina segretario nazionale dell’Idv.

 

Manovra, è solo campagna elettorale

Il governo gialloverde non molla: l’aumento del tetto dall’1,6% al 2,4% del rapporto deficit/pil non si tocca. A dirla come Di Maio e Salvini è una manovra di crescita, risolve praticamente tutti i problemi che affliggono i cittadini: elimina la Fornero, la disoccupazione, dà a tutti il reddito di cittadinanza, fa fare pace col fisco, aumenta gli investimenti e se hai qualche malanno, ti cura pure. Strano che però preoccupi tutti: si preoccupa l’Europa, si preoccupa il Presidente della Repubblica, si preoccupano i mercati. Insomma una congiura mondiale contro la proposta italiana. Tutto falso Leggi Tutto

Manovra: Messina, industriali non facciano i politici

Sono stato candidato al senato a Brescia alle ultime elezioni e ho visto gli industriali Bresciani fare pubblicamente la ola, all’allora ministro Calenda. Ieri, dopo meno di 4 mesi, ho sentito Boccia presidente di confindustria dire che Calenda non sa nemmeno organizzare una cena e che lui punta sulla Lega di governo. Ora, non tanto per difendere Calenda ma per evidenziare che coerenza e serietà sono l’unico argine ai facili populismi e al degrado sociale, culturale ed economico del Paese dico: ma non sarebbe meglio che gli industriali, sopratutto chi li presiede, si occupassero di impresa e non di tifo politico? Leggi Tutto

Csm: Ermini capace di preservare ruolo della magistratura

Italia dei valori ha sempre difeso le prerogative costituzionali della magistratura come potere nel quadro degli equilibri tra poteri dello Stato disegnati dalla Costituzione. Ed ha difeso il ruolo del CSM, organo di rilevanza costituzionale deputato al governo autonomo della magistratura, dai tentativi di accrescerne la caratura politica in nome del contrasto alla sua presunta politicizzazione. Perciò ha seguito con attenzione la nomina del nuovo vicepresidente del CSM, nella speranza che ad un così fondamentale ruolo venisse chiamata persona dedita solo al rispetto di quei principi. Abbiamo conosciuto David Ermini come uomo dalla grande passione politica. Ma lo consideriamo anche capace di preservare il ruolo della magistratura come “potere” dello Stato, anche in fasi storiche caratterizzate da tensioni con gli altri poteri, e al contempo di garantire il bilanciamento con essi. Leggi Tutto

laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Legalità laboratorio Estero laboratorio agricoltura laboratorio scuola