Ignazio Messina

Gioco D’azzardo,Messina: Bubbico assicura impegno?

L’ennesima dichiarazione di esponenti del Governo contro il gioco d’azzardo ci trova scettici e sfiduciati perché alle parole non seguono i fatti. Non bisogna sconfiggere le ludopatie, come dice il vice ministro Bubbico, ma la loro causa, vietando radicalmente il gioco d’azzardo, come è scritto nella proposta di legge popolare promossa da Italia dei valori e depositata in Parlamento altrimenti lo Stato sarebbe costretto ad incrementare la spesa pubblica per tentare di curare un numero spaventoso e crescente di persone dipendenti dal gioco, che manderà in fumo la misera tassa sulla disperazione che esso percepisce lasciando, però, tanti disperati giocatori in rovina. Bubbico ci dica quale è la vera filosofia del Governo senza infingimenti: le famiglie di chi ha perso tutto al gioco non possono ancora essere ingannate”.

Segretario nazionale

Ignazio Messina

L’8 aprile a Roma: l’ASSEMBLEA DELLE IDEE

La politica è allo sbando e l’antipolitica beneficia di questa confusione, raccogliendo consensi a colpi di slogan e dimostrando, non appena al potere, di prendere subito i vizietti della vecchia politica (vedi Roma). Ogni giorno la corruzione la fa da padrona negli appalti, nella sanità, tangenti mazzette, ruberie.Ogni giorno un nuovo processo che coinvolge politici e imprenditori, da mafia capitale alla consip.Il Paese è in difficoltà e le persone perbene sono frastornate e non sanno cosa fare, con un unica certezza: l’incertezza del futuro.Sui media appare soltanto chi la spara più grossa e invece di occuparsi dei veri problemi della gente, di come fare per arrivare a fine mese, di garantire condizioni di vita dignitose agli anziani e un futuro ai giovani, paginate intere per parlare di “porcellum, mattarellum, consultellum…”, per sapere chi vince il congresso PD, per vedere se gli Scissionisti rientreranno o faranno un partito, di Salvini contestato per le sue provocazioni, dei Grillini che parlano bene e razzolano male, di Berlusconi e delle sue “olgettine”, se Gentiloni mangerà il panettone. Leggi Tutto

8 marzo, Messina: Condanna Corte Europea è vergogna

La condanna dell’Italia da parte della CEDU per omessa protezione di vittime di violenza sulle donne e domestica rappresenta una severa onta per l’Italia e qualifica il nostro Paese come gravemente disattento verso donne e bambini minacciati nell’ambito delle relazioni affettive e domestiche. Italia dei valori  ha presentato una articolata proposta di legge che, tra i cinque punti su cui si fonda, ha espressamente previsto il penetrante controllo da parte della pubblica sicurezza delle persone che hanno manifestato sintomi di sopraffazione.Abbiamo identificato lo strumento nell’applicazione delle misure di prevenzione personale contenute nel codice antimafia, sotto il controllo giurisdizionale”. Leggi Tutto

A Villa San Giovanni ritorna Idv. Gruppo nasce alla presenza di Messina e Molinari

“Il Segretario Nazionale dell’idv, on. Ignazio Messina e il  Sen. Francesco Molinari, parteciperanno unitamente ai dirigenti provinciali e regionali alla costituzione del gruppo “Italia Dei Valori” di Villa San Giovanni. L’incontro si terrà  il  10 marzo alle 16:30 presso la sala comunale in Via Nazionale. Idv attribuisce al ruolo del centro tirrenico nell’area dello Stretto, naturale cerniera che unisce la Penisola alla Sicilia, un ruolo importante. L’adesione del gruppo che in questi anni ha dato vita alle attività del movimento “Benvenutiasud” e che ha deciso di aderire al partito dell’Italia dei Valori, rappresenta una naturale evoluzione di un’idea di sviluppo e di buone pratiche a livello di Comuni. Leggi Tutto

Legittima Difesa: Idv dalla parte del carabiniere

Furti, rapine, illegalità e chi si difende paga! Non se ne può più. Occorre che la legge garantisca più sicurezza ai cittadini e tuteli le forze dell’ordine che cercano di fare il possibile. Il carabiniere è indagato per “eccesso di difesa”, non è più sopportabile quanto accade. Noi di Idv abbiamo promosso in tutt’Italia una capillare raccolta firme per sostenere la nostra proposta di legge popolare che vuole rinforzare la legittima difesa. I cittadini devono potersi difendere quando subiscono un’aggressione.La proposta di legge di iniziativa popolare prevede l’aumento della pena per chi si introduce nel domicilio, prevede che non sia possibile essere denunciati per eccesso di legittima difesa e che non sia mai previsto un risarcimento del danno per il ladro. Leggi Tutto

Elezioni, IdV correrà da solo: è Giuseppe Rizzo il candidato sindaco

La presentazione dell’aspirante primo cittadino di Niscemi è stata ufficializzata questa mattina, a Roma, nel corso dell’esecutivo nazionale dell’idv durante il quale il segretario nazionale Ignazio Messina ha chiesto a Giuseppe Rizzo di rappresentare Idv. La nostra priorità sono i cittadini e vorremmo mettere un accento sulla questione della legalità e Rizzo è un uomo che per competenza, lealtà e moralità costituisce una garanzia non solo per IDV, ma per Niscemi. Nel vertice nazionale al quale hanno partecipato i senatori dell’idv e  la delegazione siciliana composta dal segretario regionale  Salvatore Messana e dal dirigente Salvatore Mammola Leggi Tutto

Centrosinistra: Idv vuole Ulivo rinnovato, 8-9/4 congresso idee

“Noi dell’Italia dei Valori vogliamo assumerci il ruolo di stimolatori di un rinnovato Ulivo  con una convinta partecipazione alla costruzione di un’area riformista di centrosinistra in grado di governare e dare adeguate risposte alle reali esigenze degli italiani. Già dalla prossima settimana  avvieremo  momenti di confronto finalizzati a raccogliere idee e costruire proposte da condividere con i cittadini”. ”Molte divisioni  stanno lacerando il centrosinistra, noi chiederemo un incontro a Romano Prodi per un confronto utile al rilancio di un rinnovato Ulivo a seguito del quale ci faremo parte attiva nel coinvolgimento delle forze che ne condividono il valore dell’esperienza, già vincente in passato. Leggi Tutto

Ue: Messina , eliminare Fiscal compact

Mentre in Europa e’ in corso l’ennesimo esame sui conti italiani e sui compiti che ci vogliono assegnare, sia in Germania che in Francia, i prossimi appuntamenti elettorali diranno se si va verso la frantumazione definitiva o verso una vera creazione degli Stati uniti d’Europa. Per Idv il primo degli elementi comuni non puo’ che essere l’eliminazione del Fiscal Compact che impedisce politiche di rilancio economico e di tenuta sociale nei principali paesi”. E’ quanto dichiara Ignazio Messina, segretario nazionale dell’Idv.

Minori, Idv: si allontanamento da famiglia mafiosa

In Calabria accade sempre più spesso
“Sosteniamo con forza la magistratura minorile che, nei casi conclamati, allontana dai genitori i figli di età minore che sono coinvolti in attività di stampo mafioso. Se compito dello Stato è sconfiggere le mafie lo è altrettanto, nel frattempo, quello di evitare che tante vite di bambini ed adolescenti incolpevoli della loro condizione sociale siano definitivamente predestinati alla perdizione con un futuro di vita nell’illegalità fino alla carcerazione o all’assassinio”. Leggi Tutto

Lavoro, Messina: riduzione costo lavoro e’spot

I dati sull’aumento della disoccupazione in Italia certificano il fallimento delle politiche sul lavoro che il ministro Poletti ha perseguito. La riduzione del costo del lavoro sulle assunzioni a tempo indeterminato deve essere strutturale e non a spot.  La crisi e l’automazione spinta come risposta al recupero di produttività che ha dato il sistema delle imprese, impongono una seria riflessione sulla redistribuzione del lavoro anche attraverso la riduzione dell’orario pur distinguendo settore da settore. Leggi Tutto

Legittima Difesa, Idv: domani conferenza per dire basta

CatturaDomani alle ore 10 nella sala stampa della Camera, l’Italia dei Valori presenta i dettagli della proposta di legge popolare sulla legittima difesa. “Si tratta della prima raccolta nella storia della Repubblica Italiana ad avere ottenuto così tante sottoscrizioni” afferma il segretario nazionale dell’Italia dei Valori, Ignazio Messina che, insieme ai senatori IdV Alessandra Bencini, Francesco Molinari e Maurizio Romani annunceranno le iniziative del partito a difesa di 2 milioni di cittadini: Leggi Tutto

Molinari, Mercoledì convegno su diritto penale militare

riforma-processo-penaleIl senatore dell’Idv, Francesco Molinari, sarà tra i relatori del convegno “Il contrasto alla criminalità anche attraverso il diritto penale militare”. All’evento, che si svolgerà a Roma mercoledì 18 gennaio dalle 9.30 alle 14 presso la Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro (Piazza Capranica, 72), parteciperanno, tra gli altri, il segretario nazionale dell’Idv, Ignazio Messina, David Ermini, responsabile nazionale Giustizia del Pd, Giovanni Conzo, procuratore della Repubblica di Benevento, Giuliano Balbi, Leggi Tutto

Banche, agire contro amministratori e tutelare i risparmiatori

banche-truffa-400x223Domani verrà incardinato nell’Ufficio di Presidenza il DDL s. 2629 “tutela del risparmio nel settore creditizio” per salvare il Monte dei Paschi di Siena. “Italia dei valori ritiene che non si può prescindere dalla tutela dei risparmiatori ma di certo esigeremo che si faccia chiarezza sulle spericolate operazioni di credito che hanno portato la banca più antica, in condizioni fallimentari. L’intervento dello stato deve essere necessariamente subordinato all’azione di responsabilità nei confronti degli amministratori”.

Gioco, sosteniamo battaglia Sindaci antiazzardo

dd“Apprezziamo incondizionatamente lo sforzo dei sindaci sensibili che vogliono ridurre il danno del gioco d’azzardo. La proposta di legge popolare promossa da Italia dei valori prevede il divieto totale del gioco d’azzardo, terza azienda italiana per fatturato che distrugge individui e famiglie e sottrae 100 miliardi all’anno ai consumi che potrebbero contribuire al rilancio dell’economia. I sindaci usano gli strumenti di cui dispongono, riducendo le possibilità di azzardo. Lo Stato, non si spinga fino ad impedire a quei sindaci che sono sensibili al dramma sociale di tentare di contrastare il più possibile la rovina dei cittadini. Leggi Tutto

laboratorio Sanità laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Difesa laboratorio Sicurezza laboratorio Politiche Regionali
laboratorio Legalità laboratorio Lavoro laboratorio Estero laboratorio Economia laboratorio agricoltura laboratorio scuola laboratorio lotta alla mafia