Interna

Crollo ponte: Conte allontani Casalino o è complice

“Casalino non dovrebbe preoccuparsi delle vacanze di ferragosto perse per i morti di Genova perché può recuperarle con i giorni di ferie di Ognissanti che in maniera blasfema cita, andandosene a casa. E se il presidente Conte lo lascia a ricoprire ancora quel ruolo, è responsabile quanto lui di quelle parole, è suo complice”. Lo afferma in una nota Ignazio Messina, segretario nazionale dell’Idv.

L’Idv apre la Scuola di Legalità

di Velia Iacovino http://www.futuroquotidiano.com/lidv-apre-la-scuola-di-legalita-a-lezione-con-messina-di-pietro-grasso-impastato-dandrea-bartolo/

Troppi annunci a effetto senza seguito, troppe fake news e scarsi momenti di riflessione: è lo scenario della comunicazione politica in questo momento, tratteggiato dal segretario nazionale dell’Idv, l’on. Ignazio Messina, che il 19 settembre, insieme all’on. Antonio Di Pietro, ha annunciato nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Montecitorio la creazione di una vera e propria scuola di legalità, con lezioni che ogni 15 giorni saranno tenute in diretta online da vari autorevoli esperti del settore. Lezioni che dureranno 50 minuti e nel corso delle quali sarà possibile interfacciarsi attraverso domande e interventi. Leggi Tutto

Legittima difesa: eliminare eccesso colposo

Con la nostra proposta non vogliamo favorire il cosiddetto ‘sceriffismo’, ma solo la difesa dei cittadini nella propria abitazione o nel luogo di lavoro quando c’è stata violazione di domicilio. Chiediamo che non ci sia nessun risarcimento del danno per chi ha commesso il reato e la violazione di domicilio. Riteniamo che chi si difende non debba essere processato per l’eccesso colposo. Se c’è la violazione di domicilio e mi difendo all’interno della mia abitazione non c’è mai eccesso colposo. Altra cosa, invece, è se il ladro viene inseguito, in quel caso per noi non è legittima difesa. Quindi il magistrato, più che avviare un processo per ‘eccesso’, dovrebbe avviare delle indagini per accertare che la difesa sia avvenuta nel domicilio”.

Cosi’ Ignazio Messina durante la presentazione presso la sala stampa della Camera della Scuola di Legalità Idv “Lezioni di Onestà”, con Antonio Di Pietro.

Sanità, Idv: mancano medici, abolire numero chiuso per la facoltà di medicina

“Non ci sono più medici italiani. La programmazione di medici per i prossimi decenni è totalmente inadeguata per rispondere ai bisogni dei nostri ammalati. La carenza in Italia di medici di famiglia e specialisti ha di fatto già messo in crisi il Sistema Nazionale Sanitario. A questo si aggiunge l’emorragia di tanti professionisti che dal pubblico passano alla Sanità Privata. Solo una classe politica nazionale irresponsabile può rimanete immobile perché se non si cambia registro dovremo sempre più abituarci a medici laureati in altri paesi, come sta già accadendo in tante regioni. Ci sono due soluzioni semplici per risolvere la questione: aumentare per i prossimi 10 anni di almeno il 50% il numero di Medici da formare ed eliminare o rivedere drasticamente il numero chiuso per accedere a medicina. Altre soluzioni sono solo fumo negli occhi. Leggi Tutto

La legge che regola il voto degli italiani all’estero va modificata

“La legge costituzionale che regola il voto degli italiani all’estero va radicalmente modificata. Essa è nata sull’onda del grande entusiasmo e per dare senso e valore ai milioni di cittadini italiani emigrati nei cinque continenti. Purtroppo, per una serie di ragioni e di condizionamenti, è stata asservita ad una cerchia di personaggi a cui si sono aggiunti i furbi e opportunisti che ne hanno addirittura, usando metodi illeciti, stravolta la natura e l’intenzione del legislatore.” È quanto afferma Angelo Berardini, responsabile Italiani all’Estero per l’Italia dei Valori, durante la conferenza stampa presso la Camera dei Deputati del 10 luglio. I problemi di fondo connessi all’attuazione di questa legge, non sono stati ancora risolti. Ed è questa la ragione per la quale noi dell’Italia dei Valori e insieme all’on.Fabio Porta (PD), candidato al Senato per la Circoscrizione America Meridionale,abbiamo denunciato le anomalie di questo sistema e proponiamo  con forza un decisivo cambiamento. Durante la conferenza è intervenuto Angelo Di Pietro, Leggi Tutto

Voto Italiani all’Estero: dalla denuncia alla riforma

Questa mattina, 10 luglio, alle 13.00, nella Sala stampa della Camera dei Deputati a Roma si terrà una conferenza stampa per illustrare lo stato delle diverse denunce presentate de esponenti di diversi partiti a seguito delle elezioni del marzo scorso.  L’iniziativa è promossa da Fabio Porta (Partito Democratico) e da Angelo Berardini (Responsabile italiani all’estero dell’Italia dei Valori).  “È dal 2006 che, ad ogni elezione politica, si segnalano casi di brogli nel corso delle procedure di voto per la Circoscrizione Estero”, scrivono gli organizzatori in una nota. “Candidati e partiti hanno denunciato situazioni e casi che in alcuni casi hanno di fatto condizionato il risultato e l’attribuzione dei seggi. Nel corso della conferenza stampa, oltre a illustrare i casi specifici oggetto di denuncia nelle varie ripartizioni estere, saranno avanzate proposte per migliorare le modalità stesse del voto all’estero, rendendolo sempre più sicuro e affidabile”.

laboratorio turismo Laboratorio Telecomunicazioni laboratorio Legalità laboratorio Estero laboratorio agricoltura laboratorio scuola